Taiji Quan

Il Taiji Quan (Tai Chi Chuan) appartiene alla famiglia delle arti marziali cinesi tradizionali. Si esprime attraverso movimenti lenti, circolari eseguiti con continuità e presenza. Visto dall’esterno può sembrare una specie di danza per l’armonia che i movimenti esprimono nella loro alternanza di aperture, chiusure, cambi di direzione, ecc. In realtà questi movimenti sono vere e proprie tecniche  marziali (parate, colpi, spostamenti, calci), che trovano espressione nella manifestazione naturale del Tao e cioè attraverso l’alternanza di momenti Yin e momenti Yang. Il praticante, in questo assecondare le leggi naturali, acquisisce forza fisica e mentale e, allenandosi nel riconoscere e praticare questi principi, ne trae vantaggio in ogni situazione di vita.
Da migliaia di anni la medicina cinese studia lo scorrere dell’energia vitale (Chi) nei percorsi energetici del corpo e ritiene che i blocchi energetici in questi tragitti, detti meridiani, siano la prima manifestazione di disarmonia che se trascurata porta ad uno stato di disagio via via sempre più profondo. Il Taiji Quan (Tai Chi Chuan), con i suoi movimenti morbidi e armoniosi contribuisce a eliminare i blocchi energetici e rendere più scorrevole e libero il flusso del Chi. La sua pratica favorisce la concentrazione e il rilassamento mentale, rende più elastiche e mobili le articolazioni, dà un senso di leggerezza a schiena e spalle, migliora la qualità della respirazione con conseguente ossigenazione dei tessuti a giovamento anche delle funzioni interne. Il Taiji Quan (Tai Chi Chuan) può essere praticato a tutte le età.
Nel corso, oltre ad apprendere e praticare la forma lunga dello stile Yang, saranno proposti gli esercizi Daoyin e le 8 posizioni di Qi Gong.
Il Taiji Quan (Tai Chi Chuan), insieme all’uso dei sapori nella dieta, all’erboristica, ai massaggi e all’agopuntura, fa parte delle tecniche che medicina cinese offre per salvaguardare e mantenere il benessere psicofisico.
La conduzione del corso è a cura dell’Accademia Nazionale di Tai Chi Chuan, e prevede due incontri settimanali con un insegnante qualificato A.I.M.A. (Academy of Internal Martial Art).
Sono inoltre previsti, ogni due mesi circa, incontri di approfondimento con il M° Giuseppe Possemato Presidente dell’Associazione Accademia Nazionale di Tai Chi Chuan, 3° Dan Karate Shotokan, 7° Duan Tai Chi Chuan stile Yang, Maestro fondatore A.I.M.A e responsabile tecnico regionale dell’A.S.C per il Tai Chi Chuan.

http://www.accademianazionaleditaichichuan.it
http://www.aima.international

in programmazione

 

LE ATTIVITA’ SONO RISERVATE AI SOCI DELL’ASSOCIAZIONE

 

Vuoi avere maggiori informazioni?


Autorizzo al trattamento dei dati Leggi l'informativa