Metodo Yoga

ATTIVITA’ SPORTIVE DI GINNASTICA FINALIZZATE ALLA SALUTE E AL FITNESS CON IL METODO YOGA

Yoga vuol dire unire, tenere legati insieme, aggiogare, tenere uniti appunto corpo mente e spirito. Ma perché sono separati? In realtà no, ma la società in cui viviamo ci porta a credere il contrario, ci fa vivere in modo da considerare queste realtà separate l’una dall’altra, e a forza di viverle in questo modo si arriva a non trovarne più il punto di contatto.

“Lo Yoga è la più antica indagine che l’uomo abbia mai svolto sul corpo e sulla mente”. Carl Gustav Jung”

lezioni on line e/o all’aperto

quando sarà possibile presso la sede di via Monti 10 – Latina

YOGA RATNA
Attraverso la pratica dello yoga è possibile riscoprire la strada che porta a vivere con più coscienza noi stessi considerati nel nostro insieme e sperimentare che un ambito non è separato dall’altro e che agire ad esempio sul corpo ha sicuramente un riflesso anche sulla nostra mente e sul nostro spirito. Il primo strumento che abbiamo a disposizione per questa sperimentazione è il nostro corpo e le asana per prime ci mettono in comunicazione con esso predisponendoci all’ascolto. Ascolto del cambiamento che può avvenire nel mantenere una postura nell’immobilità per un certo tempo (asana appunto).
Cambiamento che inizialmente avvertiamo solo sul piano fisico ma che poi andrà a riflettersi ad esempio sul piano emotivo. Le asana sono dunque il primo gradino per riprendere padronanza del nostro corpo, mantenerlo sano, in perfetto stato, in modo che in esso l’energia possa scorrere liberamente e possa scorrere liberamente anche il respiro. Ed è attraverso il pranayama, attraverso il respiro controllato che il corpo si mette in comunicazione con l’esterno e prende dall’universo l’energia vitale di cui ha bisogno, scambiando con esso parte di se’. E come i saggi ci insegnano: se il corpo cambia anche lo spirito cambia, e se lo spirito cambia anche l’universo intorno a noi si trasforma.
Generalmente si inizia a fare Yoga per semplice curiosità, per un fastidioso mal di schiena, per il desiderio di alleviare la fatica o lo stress ma ad un certo punto ci porta ad appassionarci perché scopriamo che attraverso le asana il corpo entra in contatto con qualcosa di più profondo. Ed ecco che attraverso l’ascolto attuiamo il cambiamento per un benessere oltre che fisico anche psico-emotivo.
Ogni lezione si baserà su una sequenza di Asana (posture fisiche) Dhyana (meditazioni) e Pranayama (tecniche di respirazione). La pratica delle asana verrà effettuata con un moderato impatto energetico, alternate a fasi di respirazione profonda e rilassamento.

Insegnante: Simona Ambrogioni

scrivere o chiamare per informazioni

LE ATTIVITA’ SONO RISERVATE AI SOCI DELL’ASSOCIAZIONE

Vuoi avere maggiori informazioni?


Autorizzo al trattamento dei dati Leggi l'informativa
Prova che sei umano selezionando l'icona corrispondente a Casa.